Preparazione ad un contest: come l’unione fa la forza


Si è da poco conclusa un’avventura magnifica:un percorso fatto di impegno, costanza e dedizione che mi hanno permesso di cavalcare il palco di Torino, competendo nella categoria di Body Fitness maschile.

Non vi parlerò dei miei schemi dietetici e nemmeno dei programmi di allenamento che ho adottato anche se sappiamo tutti quanto questi siano importanti.

Voglio concentrarmi su quei piccoli dettagli che sommati tra loro, possono fare la differenza. Riuscire a gestire lo stress quotidiano è probabilmente una delle carte vincenti. Stretching, Training autogeno e trattamenti Osteopatici aiutano a combattere gli “stressors” quotidiani per meglio aderire al vostro programma sportivo o di ricomposizionecorporea.

Fate come me, affidatevi a persone competenti e questo vi permetterà di raggiungere gli obbiettivi in modo sicuro ed efficace!

4 DOPPIO LOGO

Insieme a me ha collaborato un team d’eccellenza, una squadra di professionisti che, con costante impegno e professionalità ha contribuito a rendere questo giorno eccezionale.

Ringrazio vivereinforma per la consulenza nutrizionale e la professionalità con cui ha seguito, in ogni fase, la mia preparazione alla gara.

Grazie ad Alice, l’osteopata del nostro team. I suoi trattamenti mirati hanno alleviato la sintomatologia dolorosa che spesso accompagna i periodi di allenamento intenso.

Un sentito grazie ai collaboratori di UnconventionalFit con i quali ho studiato la mia preparazione sin nei minimi dettagli. Con loro ho condiviso le sessioni di allenamento più pesanti e monitorato costantemente le variazioni  della composizione corporea.

I miei sostenitori mi hanno trasmesso una grande forza, così come coloro che non credevano fosse possibile: hanno alimentato in me la tenacia e la volontà di perseguire questo obbiettivo fino in fondo.

1 DOPPIO LOGO

Grazie di cuore a tutti voi.

Alessandro

+ There are no comments

Add yours