Stai cercando di perdere peso e non ci riesci?


Se stai cercando di perdere peso e non ci riesci, forse anche tu stai commettendo questo errore…

Molte persone, nel tentativo di perdere peso, compiono un piccolo-grande errore: pensano di mangiare meno di quello che realmente mangiano e  di “bruciare” più calorie di quelle che realmente consumano.  Questo alterata percezione degli introiti energetici, porta le persone a pensare che ci siano dei problemi con il loro metabolismo.  In alcuni casi, si è portati a pensare che questo si sia precocemente  adattato alla dieta, o peggio ancora, che ci siano problemi di competenza medica.

In uno studio pubblicato su una rivista autorevole, gli autori hanno analizzato un gruppo di  10 individui –  9 donne e 1 uomo –  che si auto-definivano resistenti alla dieta.

Ecco cosa hanno scoperto i ricercatori:

  • Nessuno di loro aveva un metabolismo basale inferiore del 10% rispetto a quanto stimate. Anzi, la metà dei partecipanti mostrava un meabolismo superiore  a quanto stimato.
  • I soggetti SOTTOstimavano di molto la quantita di cibo che consumavano durante la giornata.  Complessivamente, assumevano più del 50% di quanto credevano. Tradotto in termini energetici, questo surplus ammontava a circa 1000 Kcal in più.
  • I soggetti SOVRA-stimavano del 50% la quantità di attività fisica svolta. Questo, probabilmente è dovuto al fatto che attribuivano, alle proprie attività, un consumo maggiore ( in termini di calorie) di quanto non lo fosse in realtà.

Gli stessi autori concludono cosi:

“L’incapacità di alcuni soggetti obesi di perdere peso  mentre seguono una dieta ipocalorica,  è dovuta ad un’assunzione di energia sostanzialmente superiore a quella riportata associata  ad una sovrastima dell’attività fisica, non ad un deficit nel loro metabolismo.”

Chiaramente, il divario che esiste tra l’aderenza percepita ad un programma e la sua effettiva aderenza rimane una sfida importante, specialmente quando l’obiettivo è quello di migliorare la composizione corporea.

Take home message

Se stai cercando di perder peso è importante che controlli in maniera accurata quello che mangi. Probabilmente stai mangiano più di quello che pensi, oppure ti stai muovendo meno di quanto dovresti. Comunque, nella maggiorparte dei casi, si tratta di uno squilibro che interessa entrambi i fattori.

Le disfunzioni metaboliche esistono, ma solo una piccola percentuale dei soggetti che non riescono a perdere peso ne soffrono; prima di sospettarle conviene indagare se la dieta e l’attività fisica sono sufficienti a mettervi nelle condizioni di perdere peso. A tal proposito, vorrei ricordare che la perdita di peso non è un fenomeno lineare (come discusso qui) e che prevedere con esattezza l’enita del dimagrimento è tutt’altro che semplice.